Fare Turismo: un bene irrinunciabile !

Vai ai contenuti

Fare Turismo: un bene irrinunciabile !

HOTEL & TOURISM MANAGEMENT GROUP
Pubblicato da Mino Reganato in Lavoro · 1 Agosto 2020
Tags: turismowanderinginitalyagenziadiviaggioB2Wviaggiareopportunitàdilavorofranchisingbeneprimario
ll settore delle vacanze può subire uno stop ma continuerà ad essere un bene irrinunciabile !

Non vi è settore economico che possa offrire maggiori opportunità di lavoro e business per tutti coloro che mostrano dedizione, ricerca di una formazione costante e pronti ai continui cambiamenti che il mercato turistico impone.
Come ad esempio l'evoluzione dell'offerta di prodotti e servizi turistici. Il mercato turistico è dinamico, è curioso, è sensibile alle novità e a nuovi prodotti, è una "spugna" che assorbe tutti i dettagli e le caratteristiche di una destinazione, di un itinerario, di un pacchetto tematico. Vorrei ribadire, laddove ce ne fosse ancora bisogno che, il Turismo è l'unico settore per il Paese, in continuo incremento. Anche con i dati negativi del "borsino delle vacanze 2020" in alcune zone si è assistito a un boom inaspettato ! Il Turismo è un bene irrinunciabile ! E' un bisogno diventato primario. Non puoi farne a meno.

Oggi, con un buon piano di sviluppo che tenga conto di quanto succitato, ogni territorio potrebbe ambire ad ergersi a "destinazione turistica" creando indotti economici a beneficio alla collettività locale.
Anche l'approccio alle professioni turistiche dovrebbe tener conto dell'evoluzione della domanda. I nuovi viaggiatori sono i famosi "millennials" di pochi anni fa. Persone con forte preponderanza all'uso dei sistemi informatici, assetati di conoscere tutti i dettagli di una destinazione e delle opportunità di svago e attività turistica.
Come prospettare un prodotto turistico a costoro ?
Personalmente seguo e studio con molto interesse l'evoluzione della domanda turistica, grazie anche agli oramai "tanti anni" di esperienza nel settore e il varo di un mio progetto che tende a fornire un servizio che coglie le aspettative della nuova "domanda turistica" e destinato a coloro interessati a intraprendere un lavoro nel settore più bello in assoluto.
Il progetto riprende a mio avviso, tutti i punti relativi alle aspettative del nuovo turista: uso della tecnologia informatica, personalizzazione e consulenza diretta, profonda conoscenza del territorio proposto. Bisogna "seguire e sentire il Mercato" e stare al passo con le nuove aspettative dei trend che cambiano come la moda, l'architettura, il nostro stile di vita. Questa criticità in corso ci lascia in eredità un nuovo modo di lavorare e interagire con i nostri interessi ed è proprio in questo indirizzo che si basa il nostro progetto: poter interagire con i Turisti di tutto il mondo (da qui l'acronimo B2W - Business to World) e cambiare radicalmente l'approccio alla professione di Agenti di Viaggio. Una figura che nel proprio tradizionalismo di operatività trova un elemento "demodè" oramai non più proponibile. Il nostro progetto è la soluzione di un passaggio obbligato ad un'offerta di servizi efficace ed attuale dove la tecnologia ed Internet (visti ancora come nemici degli agenti di viaggio) vengono in aiuto e addirittura mettono in risalto l'opera dell'Agenzia di Viaggio, facendo conoscere in modo dettagliato ed in tempo reale, le caratteristiche di un territorio, di un pacchetto turistico, di un itinerario. Un mix che incontrerebbe senza dubbi, pareri favorevoli con alla base strumenti adatti, competenza e ... dedizione. ...SCOPRI DI PIU'



0
recensioni
Hotel & Tourism Management Group srls
Spigno Saturnia (lt) - italia  p.iva 02831370594
Torna ai contenuti